Piano Mugello

Pubblicato il 01-01-2016 da Luca Balducci - ( 1155 letture )

 

Col voto all’unanimità da parte dell’Assemblea della Società della Salute è stato approvato il Piano di Zona 2016 per il Mugello. Che ammonta complessivamente a 5.623.000 euro. Di questi, 3.502.000 euro, più della metà, corrispondono a conferimenti diretti dei Comuni e oltre 2.000.000 d’euro a finanziamenti convogliati dalla SdS, tra cui 1.200.000 regionali. 

“Abbiamo varato un Piano di Zona per oltre 5 milioni e mezzo d’euro, e – sottolinea il presidente della Società della Salute Mugello Roberto Izzo – sono oltre 5 milioni e mezzo d’euro di attività e interventi per il nostro territorio, i nostri cittadini, con particolare attenzione e impegno ad anziani, famiglia e minori, disabilità. La nostra SdS funziona e funziona bene, e non mi stancherò mai di dirlo – commenta ancora il presidente della Società della Salute Mugello Roberto Izzo. Grazie alla cooperazione istituzionale, con uno sforzo diretto, importante, dei Comuni, un egregio e costante lavoro e controllo della struttura tecnica, la professionalità degli operatori, riusciamo a garantire servizi e risposte appropriate a bisogni sociali delle persone che vivono in Mugello, con parità di trattamento da chi vive a Firenzuola a chi a Dicomano”. Nella programmazione delle attività e dei servizi quella relativa la voce più consistente resta quella relativa all’area d’intervento “Anziani”, complessivamente 2.493.500 euro, in particolare per: interventi domiciliari con personale qualificato, 880.000 euro, e rette sociali in RSA, 1.125.200 euro; assistenza domiciliare per anziani fragili, 194.300 euro; servizio mensa a domicilio, 152.300 euro; attività di welfare leggero “Anziano fragile”, 66.400 euro; centri semiresidenziali, 75.300 euro. All’area “Disabilità” corrisponde un finanziamento complessivo di 1.348.100 euro, per: centri semiresidenziali, 583.800 euro; servizi di trasporto, 256.800 euro; assistenza specialistica con supporto educativo agli alunni disabili, 486.300 euro. Ammontano invece a 1.205.000 euro gli interventi nell’area “Famiglie e minori” per sostegno a disabili ed educazione domiciliare a favore di famiglie e minori in condizioni di disagio, 358.300 euro; inserimento di minori in strutture, 546.700 euro; esoneri di pagamento dei servizi educativi e per il diritto allo studio, 115.000 euro; affido minori a famiglie, 80.400 euro, e Centro Affido zonale, 40.000 euro. Ancora, l’area “Povertà e disagio adulti”, 337.900 euro, è suddivisa in contributi economici, anche per emergenza abitativa, 190.200 euro; Agenzia Casa, 12.000 euro; inserimenti socio-terapeutici, 127.900 euro; mentre per interventi nelle aree “Dipendenze”, “Salute mentale”, “Immigrati” sono previsti, rispettivamente, 20.000, 20.000 e 10.500 euro. Per “azioni trasversali e di sistema” sono destinati a 188.000 euro, tra cui il fondo di riserva per emergenze per 40.000 euro. Infine, finanziati con 70.000 euro progetti elaborati sulla priorità famiglia e minori da soggetti del Terzo Settore, valutati e condivisi dal Comitato di Partecipazione e dalla Consulta del Terzo Settore della SdS Mugello.
 
                                                                
 
Fonte gonews

 

Pubblica in:   

Notizia presente in:

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

Bando di equivalenza Educatori Professionali Regione Emilia Romagna

E' stato pubblicato in data 21 gennaio 2020, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna, il bando per le richieste di equivalenza relative alla figura professionale di Educatore Professionale socio sanitario.

Bando di concorso per 9 Educatori Professionali ASL 5 La Spezia

Bando di concorso scadenza il 30 gennaio 2020

Estensione temporale termine ultimo per l'iscrizione agli elenchi speciali ad esaurimento

Promulgato dal Presidente della Repubblica il Decreto Mille proroghe

Comunicato Stampa "Chi si prende cura di chi cura?"

Un incontro di riflessione e approfondimento proposto dai tutor di tirocinio del Corso di Laurea in Educazione Professionale e rivolto ai supervisori, coordinatori, dirigenti degli enti sede di tirocinio degli studenti in Educazione professionale, student

ULTIME NEWS REGIONALI

ASSEMBLEA SOCI 2019 Sez. ANEP Emilia Romagna

Sabato 25 Gennaio 2020 presso la Biblioteca del Centro Minguzzi in Via Sant'Isaia 90 a Bologna dalle ore 10.00 alle ore 12.30 si terrà l'annuale ASSEMBLEA dei SOCi ANEP Sez. Emilia Romagna 2019

Convegno ANEP Abruzzo e istituzioni - 13 dicembre ore 15 - presso la sala consiliare del comune di Pescara

La sezione Anep Abruzzo invita a partecipare al convegno: "Dal D.M.520/98 all’ istituzione degli albi delle professioni sanitarie, alla legge 3/2018 e agli elenchi speciali della legge 145/2018: criticità, opportunità e prospettive dell’educatore professi

5 dicembre a Macerata : Incontro tra il CDR Anep Marche e gli Educatori Professionali

incontro a macerata rivolto a tutti gli educatori professionali

Incontro EP ad Asti il 9 dicembre 2019

LUNEDI' 9 DICEMBRE ALLE ORE 16,30 presso il Comune di Asti in piazza San Secondo 1 Sala Platone, ex Sala consigliare