Giornata Mondiale del Rifugiato 2024

Pubblicato il 20-06-2024 da ANEP Comunicazione - ( 724 letture )

 

Tempo di lettura: 3 minuti.

Bologna, 20 giugno 2024

 

La Giornata Mondiale del Rifugiato, celebrata ogni 20 giugno, è stata istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la Risoluzione 55/76 in occasione del 50° anniversario della Convenzione del 1951 relativa allo status dei rifugiati. Questa giornata mira a intensificare gli sforzi per prevenire e risolvere i conflitti, contribuendo alla pace e alla sicurezza dei rifugiati. In tale contesto, il cittadino straniero che si trova in condizioni particolari può richiedere lo status di rifugiato o lo status di protezione sussidiaria. Queste forme di tutela si basano su parametri oggettivi e soggettivi legati alla storia personale dei richiedenti, alle ragioni delle richieste e ai paesi di provenienza. Lo status di rifugiato e la protezione sussidiaria sono riconosciuti all'esito dell'istruttoria effettuata dalle Commissioni Territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale.

 

Negli ultimi dieci anni, l'UNHCR (United Nations High Commissioner for Refugees) ha lavorato per il reinsediamento di oltre 1 milione di rifugiati in 30 diversi paesi. Tuttavia, il numero di persone che necessitano di reinsediamento supera di gran lunga le opportunità disponibili. Per celebrare questa importante ricorrenza, l'UNHCR ha lanciato la campagna #WithRefugees, che durerà fino al 19 settembre. La campagna intende far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranze, con l'obiettivo di mostrare ai leader mondiali che i cittadini sono dalla parte dei rifugiati. La petizione #WithRefugees verrà presentata all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 19 settembre e conterrà richieste ai governi per migliorare le condizioni di vita dei rifugiati.

 

L'UNICRI (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute) sta invece conducendo un programma per sviluppare meccanismi di risposta rapida alle sfide poste dalla migrazione irregolare, alla tratta di esseri umani e al traffico di migranti in Nord Africa, rafforzando la cooperazione tra governi, ONG e organizzazioni internazionali e regionali.

 

La Giornata Mondiale del Rifugiato ancora una volta intende sensibilizzare l'opinione pubblica sulle difficili condizioni dei rifugiati e per mobilitare il sostegno necessario a garantire i loro diritti fondamentali. In tutto il mondo i rifugiati continuano a fronteggiare fenomeni di violenza, esclusione e discriminazione a causa del loro status e delle condizioni che li hanno costretti a lasciare le proprie case. Il tema di quest'anno, "Speranza lontano da casa: proteggere la dignità e i diritti dei rifugiati", sottolinea l'importanza di offrire accoglienza, sicurezza e opportunità a coloro che sono stati costretti a fuggire dalle loro case.

 

ANEP sin dalla sua costituzione sostiene in tutte le forme pacifiche le istanze del movimento per i diritti dei rifugiati, promuovendo l'inclusione e combattendo tutte le forme di discriminazione.

Come Educatori e Educatrici Professionali siamo profondamente impegnati a sostenere i rifugiati e a promuovere un ambiente in cui possano vivere con dignità e rispetto.

La nostra missione è di accompagnare queste persone nel loro percorso di integrazione, fornendo supporto educativo, psicologico e sociale. La Giornata Mondiale del Rifugiato ci ricorda l'importanza del nostro lavoro e ci ispira a fare sempre di più per coloro che hanno perso tutto.

 

ANEP si batte contro leggi, politiche e pratiche discriminatorie, inclusa la criminalizzazione delle persone in cerca di asilo. I/le professionisti/e di tutta la comunità educativa continuano a prestare attenzione alla situazione di particolare vulnerabilità dei rifugiati, con lo scopo di contribuire alla costruzione di società più dignitose e accoglienti e vicine ai diritti anche se lontano da casa.

 

 

* * * Fine del comunicato * * *

 

Pubblica in:   

Notizia presente in: Comunicato Stampa

 

ULTIME NEWS NAZIONALI

ANEP al convegno "Buone pratiche Educative e Riabilitative in Salute Mentale di Comunità"

Comunicato sull'evento formativo del 12 giugno 2024 tenutosi a Bari

QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI EDUCATORI PROFESSIONALI

Tesi di Laurea al CdL in Educazione Professionale

ULTIME NEWS REGIONALI

CDR ANEP – ATS SEZ. MARCHE 29 GIUGNO 2024

Convocazione del Consiglio Direttivo ANEP-ATS sez. MARCHE aperto alle socie e ai soci che vorranno intervenire

ANEP in Università - Corso di Laurea Educazione Professionale Università Insubria Varese

PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “Quando il saper fare diventa sapere”, Maggioli, 2023

Incontro della sezione Piemonte con gli EP

Incontro sabato 8 giungo 2024

Forum della Non Autosufficienza e dell’autonomia possibile - Workshop ANEP concluso

La ricerca qualitativa che orienta l’agire quotidiano: apprendere nuove dimensioni di intervento - esito dei lavori